Event Coordinator_URSULA VETTER

Art Director_DIEGO TERRENI

 

 

 

 

 

 

 

InternationalPianoFestival

and Masterclasses

 
QUERCETO

Masterclasses 2008

dal 19 al 31 Luglio 2008

 

I Masterclasses, eventi didattici di alto spessore formativo, avranno luogo presso il Castello di Querceto tra il 19 al 31 Luglio, nel pieno svolgimento del Festival, al fine di poter permettere agli studenti, di arricchire e completare l’esperienza didattica con quella piĚ propriamente concertistica.

 

 

 

 

PAOLA BARACCO

- violino –

Periodo svolgimento corso: dal 19 al 30 luglio 2008

 

Quota di frequenza effettivo: Ř 200,00

Quota di frequenza uditore: Ř 75,00

Il corso, rivolto a violinisti in formazione, prevede l’analisi e la pratica approfondita della tecnica di base del violino affiancata dallo studio di brani del repertorio.

The course is addressed to violin students. It concerns the basics of the violin technique and the classic catalogue of studies and literature.

Paola Baracco nata nel 1976, ha iniziato lo studio del violino presso la Scuola Comunale di musica di Mondovď, proseguendo gli studi presso il Conservatorio “ G. Verdi” di Torino, dove si Ź diplomata nel 2000, sotto la guida di Christine Anderson. Nel 1997 ha frequentato i Corsi Orchestrali di Lanciano e Orvieto, nello stesso anno ha seguito corsi di perfezionamento di violino con i maestri Sergio Lamberto, prima parte dell’Orchestra Filarmonica di Torino, e Renato Franzetti, spalla dell’Orchestra del Teatro alla Scala. Nell’estate 1999 ha partecipato al Corso di Musica da Camera organizzato dallo Xenia Ensemble con Valentin Berlinsky e il Quartetto d’archi di Torino. Ancora con il Quartetto d’archi di Torino ha frequentato, presso la Scuola di Alto Perfezionamento di Saluzzo, il Corso di Musica da Camera con la partecipazione di Mariana Sirbu, S. Rowland Jones e H. Maguire. Ha partecipato, in qualitą di orchestrale, ai corsi internazionali di Direzione d’orchestra a Riva del Garda tenuti da Isaac Karabtchevsky suonando sotto la sua direzione. Selezionata con audizione Ź stata ammessa al Corso per Professori d’orchestra presso l’Accademia della Scala di Milano, dove segue le lezioni di A. Carfi, F. Manara e R. Franzetti. Con l’Orchestra del Corso per Professori d’orchestra ha tenuto concerti presso il Teatro degli Arcimboldi, la Societą del Giardino di Milano e vari altri in Italia. Collabora con l’Orchestra Filarmonica di Torino, con I Musici di Santa Pelagia, con l’Orchestra “B. Bruni” di Cuneo, con l’Orchestra G. Pressenda di Alba, con l’Orchestra Giovanile del Piemonte. Fa parte di svariate formazioni cameristiche; con il “Quartetto ATHENA”, ensemble nato dall’esperienza della Scuola di Alto Perfezionamento di Saluzzo, si Ź esibita in numerosi concerti, diversi dei quali nell’ambito di “ Piemonte in musica”. Con la medesima formazione ha ottenuto il primo premio al Concorso Internazionale di Interpretazione Musicale “CITTA’ DI RACCONIGI” edizione 2003. Il quartetto si Ź perfezionato nei corsi di specializzazione post-diploma presso il Conservatorio di Bolzano sotto la guida di A. Repetto, viola del Quartetto d’archi di Torino. Segue lezioni di strumento dei Maestri J. Abraham in Francia e a Bolzano con C. Lazari; svolge regolare attivitą artistica. Da alcuni anni si dedica allo studio del violino barocco con Luigi Mangiocavallo ed ha partecipato all’edizione 2006/2007 dell’Orchestra Giovanile dell’Academia Montis Regalis. E’ inoltre docente di violino presso il Civico Istituto Musicale di Saluzzo e la Scuola Comunale di Msica di Villanova Mondovď. E’ abilitata dall’European Suzuki Association all’insegnamento con il metodo Suzuki ed ha conseguito il 1° livello nei corsi di formazione “Musica in fasce” a Roma presso l’Associazione Italiana Gordon. E’ laureata in Pedagogia all’Universitą di Torino.

 

Paola Baracco was born in 1976. She studied violin at the Conservatorio “ G. Verdi” of Torino, where she graduated in 2000 in the class of Christine Anderson. She won the audition at the Academia of Scala di Milano, where she played in the most important theater as Teatro degli Arcimboldi and the Societą del Giardino di Milano. She also cooperates with several orchestras such as the “Orchestra Filarmonica di Torino”, “I Musici di Santa Pelagia”, “Orchestra B. Bruni di Cuneo”, “Orchestra G. Pressenda di Alba”, and the “Orchestra Giovanile del Piemonte”.

At the same time, she played with several chamber music quartets.

With the ATHENA quartet (“Quartetto ATHENA”) she won first prize in the competition Concorso Internazionale di Interpretazione Musicale “CITTA’ DI RACCONIGI” in 2003. The ATHENA quartet attended the Conservatorio di Bolzano under professor A. Repetto. In 2004 she began her studies of baroque music with prof. Luigi Mangiocavallo. Up to now she attended her last year at Conservatorio of Torino in the class of baroque violin. In 2006 she joined the Young Acadaemia Montis Regalis (Orchestra giovanile dell’academia Montis Regalis di Mondovi - Italy).

LUIGI BISANTI

- flauto –

Periodo svolgimento corso: dal 19 al 30 luglio 2008

 

Quota di frequenza effettivo: Ř 200,00

Quota di frequenza uditore: Ř 75,00

Il corso di flauto Ź aperto a cittadini italiani e stranieri che siano in possesso o meno del diploma di strumento. Il programma Ź libero e si affronterą lo studio della tecnica di base e di quella avanzata. Gli allievi potranno approfondire sia il repertorio solistico che quello cameristico. Verranno formati dei piccoli gruppi che permetteranno l’esecuzione di brani per ensemble di fiati e per gruppi misti.

The flute course is open to Italian and foreign citizens. The course is free, no degree is required. Basic and advanced technique will be studied. Students will be able to master either the a solo or chamber repertoire. Groups will be organized that will allow the performance of musical pieces for ensemble flutes or mixed instruments.

Luigi Bisanti, flautista, si Ź diplomato in Flauto Traverso con il massimo dei voti presso il Conservatorio di Musica Statale “T. Schipa” di Lecce ed in Flauto Dolce con il massimo dei voti presso il Conservatorio di Musica Statale “N.Piccinni” di Bari.

Successivamente si Ź perfezionato con i Maestri: Angelo Persichilli presso l’Accademia di Cittą di Castello; Andras Adorjan presso l’Accademia di Lausanne (Svizzera); Maxence Larrieu; M.Mercelli; D.Divittorio; Marcello Gatti (Traversiere e musica antica); Piero Cartosio, Dario Locicero, Livia Caffagni (Flauto dolce). Vincitore come solista e componente di formazioni da camera in numerosi concorsi, tra i quali nel 1991, quello per esami e titoli del Ministero della Pubblica Istruzione per l’insegnamento del Flauto, nei Conservatori di Musica di Stato.

E’ stato 1° flauto nell’Orchestra sinfonica dell’Amministrazione Provinciale di Lecce, nell’Orchestra da Camera dell’Istituzione Concertistica Salentina, nell’Orchestra Internazionale d’Italia, Fondazione I.C.O. “T. Schipa”, Orchestra Internazionale della Magna Grecia. Ha ricevuto encomiabili apprezzamenti da Direttori quali: G.Kuhn, V.Delman, D. Renzzetti, A. Guadagno, F. Mannino, M. Rota, N. Samale, B. Rigacci, F. Caracciolo, B. Aprea, N. Annovazzi, A. Monetti, L. Ricci Muti, M. De Bernart, M. Marvulli, A. Zedda, H. Mykael, O. Ziino, M. Erede, A. Zecchi, P. Steinberg, M. Pradella, K. A. Richembacher, ecc.

Ha eseguito i piĚ importanti concerti del repertorio flautistico per flauto e orchestra. Ha registrato dal vivo vari CD tra i quali uno per la MMS nella sala della Hocschule fur Musik di Monaco.               

E’ stato interprete di prime esecuzioni assolute di opere contemporanee e di riedizioni in tempi moderni di opere dei secc. XVII e XVIII eseguite con strumenti d’epoca. Ha registrato per la “DAD records” due CD con musiche inedite di autori di scuola napoletana del XVIII sec. e con musiche del madrigalista leccese Diego PersonŹ (XVII sec.)

E’ stato invitato dal Festival delle Nazioni di Cittą di Castello come interprete per la prima assoluta dell’opera “Il mare delle voci” di Salvatore Sciarrino, il 27 agosto 2000 con registrazione dal vivo su CD.

Ha inoltre effettuato registrazioni per la RAI, SUISSE ROMANDE Svizzera e varie emittenti private.

Ha partecipato a importanti rassegne musicali: Festival della Valle d’Itria, Festival Barocco Internazionale di Lecce, Meeting dell’Amicizia di Rimini ecc.

E’ stato ospite di prestigiose Istituzioni concertistiche: Hocschule fur Musik di Monaco; Camerata Musicale Salentina, Accademia Murgantina, teatro Rendano di Cosenza, teatro Petruzzelli di Bari, teatro Politeama di Lecce, teatro Stabile di Potenza ecc.

Ha ricevuto lusinghiere critiche su importanti quotidiani e riviste specializzate: “…flautista virtuoso dal suono limpido e assai espressivo…” L. Cosi da La Gazzetta del Mezzogiorno; “ …splendido flautista…” E. Valente da L’Unitą, ecc.

Suoi alunni sono vincitori dei piĚ importanti concorsi flautistici nazionali ed internazionali.

E’ stato docente di Flauto presso vari Conservatori statali. Ha tenuto corsi triennali ed annuali di perfezionamento presso la scuola superiore di musica “Harmonium” di Cavallino e Lecce, ed ha avuto come docenti ospiti flautisti di fama internazionale quali: Maxence Larrieu, M.Mercelli, Angelo Persichilli, Michele Marasco con il quale ha suonato in trio (due fl. e pf.)

Dal 2007 Ź docente ai corsi estivi di Querceto Montecatini VC in Toscana.

E’ titolare della cattedra di Flauto ed Ź docente nel biennio di specializzazione presso il Conservatorio di Musica Satatale “Tito Schipa” di Lecce, .

Ha curato il recupero di un flauto storico, unico esemplare attualmente esistente, del costruttore “Leone in Lecce” il quale Ź risultato, attraverso una minuziosa ricerca a cura della prof.ssa Luisa Cosi, appartenente ad una qualificatissima famiglia di costruttori di strumenti a fiato del XIX sec. In seguito al restauro ha tenuto concerti solistici ed in varie formazioni cameristiche, ridando nuova vita artistica ad uno strumento che non “suonava “ da oltre un secolo.

Ha tenuto numerosi concerti con strumenti antichi presso importanti istituzioni tra le quali:Festival Internazionale di Musica antica di Urbino, “Casa Piccinni” di Bari, “Festival Internazionale di Musica Antica delle Madonie (Polizzi Generosa) la Biblioteca Casanatense di Roma ecc.

Dal 2001 Ź docente ai corsi di musica antica presso il festival “IL Montesardo” cittą di Alessano.

E’ stato docente di Flauto Dolce presso il Conservatorio “G. Pierluigi da Palestrina” di Cagliari, (Corso triennale), nell’ambito del “Laboratorio di Musica Barocca” e presso il Conservatorio “F. Torrefranca” di Vibo Valentia.

E’ docente di Flauto a Becco presso il Conservatorio “T.Schipa” di Lecce nel Dipartimento di Musica Antica, corso triennale e biennio di specializzazione .

 

Luigi Bisanti, flautist, got his diploma in transverse flute with the highest marks at the State Music Conservatory “T. Schipa” of Lecce and the diploma in recorder with the highest marks at the State Music Conservatory “N.Piccinni” of Bari. After that he has specialized under the flautists: Angelo Persichilli at the Academy of Cittą di Castello; Andras Adorjan at the Lausanne Academy (Switzerland); Maxence Larrieu; M.Mercelli; D.Divittorio; Marcello Gatti (Traversiere and antique music); Piero Cartosio, Dario Locicero, Livia Caffagni (recorder). As a soloist and also as a member of various chamber music groups, he has won prizes in numerous competitive examinations including one in 1991 involving exams and credits in the Ministry of Public Education for the teaching of Flute in the State Music Conservatories.

He was First Flute in the Symphonic Orchestra of Lecce, in the chamber Orchestra of the Salento Concert Institution, in the Italian International Orchestra, in the I.C.O. Fondation “T. Schipa”, in the International Orchestra “Magna Grecia”. He has received praiseworthy remarks from Directors such as: G.Kuhn, V.Delman, D. Renzzetti, A. Guadagno, F. Mannino, M. Rota, N. Samale, B. Rigacci, F. Caracciolo, B. Aprea, N. Annovazzi, A. Monetti, L. Ricci Muti, M. De Bernart, M. Marvulli, A. Zedda, H. Mykael, O. Ziino, M. Erede, A. Zecchi, P. Steinberg, M. Pradella, K. A. Richembacher, ecc. He has performed the most recognized flute and orchestra concertos. He has recorded live various CD including one for the MMS in the concert hall of the Münchener Hochschule fur Musik. He has been aninterpreter of absolutely premiere performances of contemporary works and modern remakes of XVII and XVIII century works performed with epoch instruments. He has recorded for “DAD records” two CD’s containing unpublished musical works of the XVIII century Napolitean school and musical works by Diego PersonŹ, a XVII century madrigal composer of Lecce. He has been invited by the Cittą di Castello Festival of Nations as interpreter for the premiŹre of the work “Il mare delle voci” (“The sea of the voices”) by Salvatore Sciarrino, the 27° of august 2000 with recording live on CD. He has moreover performed recordings for RAI, SUISSE ROMANDE and various private channels. He has taken part in various musical meetings: della Valle d’Itria Festival, International Barocco Festival of Lecce, Friendship Meeting (Meeting dell’Amicizia) in Rimini ecc. He has been a guest of distinguished concert Institutions: Münchener Hochschule fur Musik; Salento Music chamber, Murgantina Academy, Cosenza Rendano Theatre, Bari Petruzzelli theatre, Lecce Politeama theatre, Potenza Stabile theatre, ecc. He has received very favourable criticism in important daily papers and specialized magazines: “…virtuous flautist with clear and very expressive sound…” from L. Cosi on “La Gazzetta del Mezzogiorno; “ …splendid flautist …” from E. Valente on “L’Unitą”, ecc. His pupils are winners of the most important national and international flute competitions. He has been a flute teacher in various State Conservatories. He has held annual and tri-annual courses of specialization at the music high school “Harmonium” of Cavallino and Lecce, and has welcomed as guest teachers flutiss of international renown such as: Maxence Larrieu, M.Mercelli, Angelo Persichilli, Michele Marasco with whom he has played in trio (two flutes and piano). Since 2007 he has been a teacher in summer courses at Querceto Montecatini VC in Tuscany. He has the chair for flute and is a teacher in the biennium of specialization in the State Music “Tito Schipa” of Lecce . He has looked after the restoration of an historic flute, a unique exemplar actually existing, made by “Leone in Lecce” ,which, after meticulous research by professor Luisa Cosi, has resulted as belonging to a distinguished family of wind-instruments makers of the XIX century. After its restoration he has performed in soloist groups, giving new artistic life to an instrument which hadn’t been played for more than a century. He has performed numerous concerts using antique instruments in important Institutions such as: International Antique Music Festival in Urbino, “Casa Piccinni” of Bari, “International Antique Music Festival of the Madonie (Polizzi Generosa) the Casanatense Library of Roma ecc. Since 2001 he has been a teacher in the antique music courses in the “IL Montesardo” festival in the city of Alessano.

He has been a teacher of mellow flute (Flauto Dolce) in the “G. Pierluigi da Palestrina” conservatory in Cagliari, (three. annual courses), in the course “Baroque music Laboratory” and in the “F. Torrefranca” conservatory of Vibo Valentia. He is a teacher of recorder at the “T. Schipa” conservatory of Lecce in the Early Music Department, in the tri annual courses and biennale course of specialisation.

 

 

ALBERTO DELLE PIANE

- chitarra, musica da camera con chitarra -

Periodo svolgimento corso: dal 19 al 30 luglio 2008

 

Quota di frequenza effettivo: Ř 200,00

Quota di frequenza uditore: Ř 75,00

 

Corso di chitarra: fondamenti e principi della tecnica chitarristica; analisi ed interpretazione del repertorio didattico e concertistico.
Corso di musica d'insieme: la chitarra nella musica d'insieme, dal duo con altro strumento all'ensemble chitarristico; allestimento, durante lo svolgimento del corso, di brani forniti agli iscritti in tempo utile per lo studio prima dell'inizio del corso stesso; analisi ed interpretazione di
brani gią studiati dai partecipanti al corso.

Guitar masterclass: basis and principles of guitar technique; analysis and interpretation of didactical and concert repertoire.
Chamber music masterclass: the guitar in chamber music, from duets with other instruments to guitar ensemble; preparation of ensemble piece that will be given to pupils in time to be learned, before the beginning of the masterclass; analysis and interpretation of works already played by pupils attending the masterclass.

 

Alberto Delle Piane, astigiano, ha compiuto gli studi musicali presso l’Istituto di Musica “G.Verdi” della sua cittą sotto la guida di Mauro Scagliotti, diplomandosi a pieni voti nel 1993 al Conservatorio "G.Verdi" di Torino, sezione di Cuneo. Nel 1996 ha conseguito il diploma di Alto Perfezionamento all’Accademia Internazionale Superiore “L.Perosi” di Biella, docente Angelo Gilardino. Ha seguito seminari e corsi di perfezionamento con Gianni Nuti, Luigi Biscaldi, Tilman Hoppstock (prassi esecutiva della musica antica e barocca), Dusan Bogdanovic (contrappunto e improvvisazione), Mauro Castellano (musica contemporanea). Premiato in concorsi nazionali (Cittą di San Mauro, Cittą di CarrĚ) ed internazionali, (primo premio nel 1999 al Concorso Internazionale di Musica d’Assieme con chitarra di Lagonegro), svolge una intensa attivitą concertistica, come solista e in varie formazioni cameristiche (in trio e quartetto di chitarre, in duo con flauto, violino, pianoforte, mandolino). Con il Trio Chitarristico CitharŌdia (“..fine and extremely polished” – Guitar Review, New York inverno 1999), nel 2000 ha realizzato un CD per le edizioni Niccolė, con la prima registrazione assoluta del “Poema d’Inverno” di Angelo Gilardino e dell’opera integrale per tre chitarre di Ferenc Farkas (“…a lively and engaging release…An impressive account of an enterprising programme from a very able ensemble” – Classical Guitar, Londra; “..un assieme straordinariamente coeso..eccellente” - Seicorde) Nel 2005 ha costituito con Andrea Lanza, Maria Grazia Reggio e Marco Silletti il Torino Guitar Quartet, formazione stabile che si propone di esplorare un repertorio nuovo e non convenzionale, aperto a stili e linguaggi diversi, nella ricerca di un modo di fare musica slegato dagli stereotipi della chitarra classica. Il suo repertorio include brani di Frank Zappa, Robert Fripp, Bill Evans, Chick Corea, Dusan Bogdanovic, Kevin Volans. Collabora abitualmente con l’ensemble vocale Hasta Madrigalis, con cui esegue il repertorio originale per chitarra e coro. Ha collaborato con artisti di teatro (“Cronache animali” di N.Campogrande con Paola Roman e il Toujour Ensemble, eseguito nel 2007 all’Auditorium di Santa Cecilia in Roma), cinema (per la colonna sonora del film “Cadere nel Tempo” di Manuele Cecconello), e danza (“Migrazioni” e “No Man’s Land” con la danzatrice e coreografa bretone Emmanuelle Bloy).

E’ stato presidente e membro di giuria in concorsi nazionali ed internazionali. E’ titolare della cattedra di chitarra presso la Scuola Media Statale “Iosti-Travelli” di Mortara (PV), presso l’Istituto Musicale di Canale e del Roero (CN) e la Civica Scuola di Musica di Mortara. Tiene regolarmente stages e corsi di formazione e perfezionamento (Pradléves, Canale d’Alba, Querceto).

 

Born in Asti, he studied at the “G.Verdi” Musical Institute of his town with Mauro Scagliotti and graduated in 1993 at the "G.Verdi" Conservatory of Torino - dep. of Cuneo. In 1996 he obtained the High Formation Degree at the International Academy of Biella, in the class of Angelo Gilardino. He attended courses and seminars with Gianni Nuti, Luigi Biscaldi, Tilman Hoppstock (ancient and baroque musical praxis) and Dusan Bogdanovic (counterpoint and improvisation), Mauro Castellano (contemporary music).

He has received awards in national (Cittą di San Mauro, Cittą di CarrĚ) and international competitions (first prize in 1999 at the International Guitar Chamber Music competition of Lagonegro), and he has developed an intense activity both as a soloist and in chamber music ensembles (in guitar quartets and trios, such as in duets with flute, violine, piano or mandoline). With the Citharoedia Trio (“..fine and extremely polished” – Guitar Review, New York inverno 1999), in 2000 he produced a CD, published by Niccolė Editions, including the world premiere recordings of “Poema d’Inverno” by Angelo Gilardino and Ferenc Farkas’ complete works for three guitars (“…a lively and engaging release…An impressive account of an enterprising programme from a very able ensemble” – Classical Guitar, London; “..un assieme straordinariamente coeso..eccellente” - Seicorde). In 2005, together with the guitarists Andrea Lanza, Marco Silletti and Maria Grazia Reggio, he founded the Torino Guitar Quartet, “…exploring a new and non-conventional repertorio, open to new styles and languages, that pass what we usually expect from a classical guitar permormance.” The ToGQ plays works by Zappa, Fripp, Bogdanovic, Evans, Corea, Volans. He usually plays the original repertoire for guitar and choir with the Hasta Madrigalis vocal ensemble. He often works with theatre (“Cronache animali”, by N.Campogrande, with Paola Roman and the Toujour Ensemble, presented in 2007 at Santa Cecilia Auditorium in Rome), dance (“Migrazioni” and “No Man’s Land” with the Breton coreographer and dancer Emmanuelle Bloy) and cinema artists, taking recitals, perfomances and seminars. He has been president and member of juries in national and international competitions. Since 1993 he has been a guitar teacher in public and private schools and since 1998 in the state middle school; he also takes regular summer stages and masterclasses (Pradléves, Canale d’Alba, Querceto).

 

 

PAOLO FRANCESE

– pianoforte –

Periodo svolgimento corso: dal 19 al 30 luglio 2008

 

Quota di frequenza effettivo: Ř 200,00

Quota di frequenza uditore: Ř 75,00

 

Il corso Ź rivolto a tutti i pianisti, di qualsiasi nazionalitą, dai primi anni di studio al perfezionamento per diplomandi e diplomati ed Ź finalizzato all’approfondimento della letteratura pianistica e del repertorio legato ai programmi ministeriali, sia ordinari che sperimentali relativi agli esami di compimento inferiore, medio e diploma dei Conservatori di Musica. E’ prevista la partecipazione di allievi effettivi ed uditori. Gli effettivi prenderanno parte attivamente alle lezioni: ciascun corsista effettivo dovrą presentare al docente un repertorio libero da perfezionare, per una durata massima di 45 minuti. Gli uditori potranno liberamente seguire tutte le lezioni dei corsisti effettivi, nonché il lavoro di preparazione che gli effettivi intenderanno svolgere nelle ore di studio individuale; a tal fine sarą garantito l’utilizzo di pianoforti da studio per tutto il periodo della Masterclass. E’ prevista, per gli allievi effettivi interessati, la possibilitą di collaborare con gli allievi delle altre classi attivate (violino, flauto e chitarra); l’eventuale concertazione dei brani affrontati, potrą essere seguita sia dal docente di pianoforte che dai docenti degli altri strumenti. Nel corso della Masterclass il docente indicherą all’organizzazione gli allievi piĚ meritevoli; a loro sarą data la possibilitą di esibirsi nei concerti finali e con loro il docente concorderą, perciė, sia il programma d’esecuzione solistica sia quello delle eventuali collaborazioni cameristiche.

The piano course is meant for beginners and professional pianists from all countries. It is based on a deep analysis both of piano repertoire and of learning/performing strategies related to interpretation problems.

Participation is open to performers and listeners; performers will indeed improve their repertoire (a repertoire no longer than 45 min. shall be proposed to the teacher) during the master class and the individual practicing scheduled by the teacher and the organization; listeners are allowed to attend all the piano lessons of the performers during the piano class.

Pianists may be also involved in playing chamber music, in accordance with violin, flute and guitar classes and teachers; during the course the piano teacher will also choose the most meritorious pupil/pupils who will be given the opportunity to perform in the final award concert; the teacher shall also decide the program of the award concert both for soloists and chamber players of the piano class.

 

Seminari:      Il 21 luglio con NICO BENADIE 

                        Il 26 luglio con RICHARD SHUSTER

 

 

Paolo Francese, nato a Salerno nel 1969, ha intrapreso fin da giovanissimo gli studi musicali, diplomandosi in Pianoforte con il massimo dei voti e la lode presso il Conservatorio di Musica “Domenico Cimarosa” di Avellino, sotto la guida del M° Carlo Alessandro Lapegna.

La sua formazione artistica Ź stata altresď sostenuta da studi di alto perfezionamento ed interpretazione pianistica tenuti da eminenti musicisti (Sergio Fiorentino, Vincenzo Balzani, Boris Bekhterev, Aldo Ciccolini, Vladimir Krpan e Joaquďn AchĚcarro), ed ulteriormente arricchita dai corsi di Psicologia della Musica con laboratorio di acustica e neurofisiologia del musicista, Direzione d’Orchestra, Analisi musicale (Marco de Natale) e Didattica pianistica (Annibale Rebaudengo); nel luglio 2007 ha concluso, presso il Conservatorio di Avellino, il biennio di specializzazione e conseguito il Diploma Accademico di II livello con il massimo dei voti, lode e menzione. Le competizioni pianistiche cui ha partecipato lo hanno visto classificarsi sempre tra i premiati; Ź regolarmente invitato a far parte di commissioni giudicatrici in concorsi pianistici nazionali ed internazionali, nonché come docente in masterclass e corsi di perfezionamento (Vacanze Musicali Internazionali di Volterra, Villa Palagione, Querceto International Piano Festival & Masterclasses). ť promotore e direttore artistico del Festival Pianistico Internazionale “PianoSolo” che si svolge annualmente, sin dalla primavera 2002, a Salerno; Ź stato altresď invitato a curare la direzione artistica del “Querceto International Piano Festival” la cui prima edizione si Ź svolta, con grande successo, nell’estate 2007. ť docente di ruolo, titolare di una cattedra di Pianoforte, nei corsi ad indirizzo musicale delle Scuole Medie Statali istituiti dal Ministero della Pubblica Istruzione. Paolo Francese Ź un pianista di consolidata esperienza internazionale: l’attivitą concertistica, alla quale si dedica sia come solista sia in formazioni da camera (duo con clarinetto o violino, trio, quartetto e quintetto con pianoforte), comprende anche esecuzioni con orchestra (Orchestra da Camera di Salerno, National Symphony Orchestra Kuala Lumpur - Malaysia, Orchestra Filarmonica di Botosani - Romania, Orquesta de Extremadura - Spagna, Klassische Philarmonie Nordwest - Bremen, Germania, etc…); si Ź esibito nell’ambito di prestigiosi festival e per importanti istituzioni culturali e concertistiche in Italia (Bologna, La Spezia, Napoli, Enna, Ravello, Vietri sul Mare, Terni, Livorno, Trento, Varenna ecc.) e all’estero (Heidelberg, Sils Maria - Svizzera, Parigi, Oporto, Brema, Bonn, Frankfurt, Barcelona, Leėn, Madrid, Hannover…etc.). Invitato dagli Istituti Italiani di Cultura di Ankara, Istanbul ed Izmir - del cui Conservatorio Ź stato ospite tenendo un seminario di interpretazione pianistica - ha compiuto una tourneŹ in Turchia, riscuotendo gli unanimi e lusinghieri consensi del pubblico e della critica. Incide per la Phoenix Classics, casa discografica con la quale ha pubblicato un Compact Disc dedicato alla “Evoluzione della Sonata” da Domenico Scarlatti a Ferruccio Busoni

 

Born in Salerno, Italy, in 1969, he has studied music since his youth, obtaining the Master’s degree as a pianist in 1992, with maximum marks plus distinction at the State Conservatory of Music “Domenico Cimarosa” in Avellino, under the direction of M° Carlo Alessandro Lapegna.

His artistic development has likewise been upheld by a high level of studies and pianistic interpretation and further sustained by work with highly named musicians (Sergio Fiorentino, Vincenzo Balzani, Boris Bekhterev, Aldo Ciccolini, Vladimir Krpan and Joacquin AchĚcarro), and further enriched with courses in psychology of music, including laboratory of acoustics, and neurophysiology of musicians, orchestral conducting, musical analysis (Marco de Natale) and piano pedagogy and teaching theory (Annibale Rebaudengo). He has also attended higher qualification courses in pianoforte obtaining his second Master’s degree in piano performance and interpretation with maximum marks plus distinction and honorable mention.

With regard to his participation in pianoforte competitions, he has always been classified among the prizewinners. In addition, he has had considerable experience in teaching masterclasses and post diploma piano courses (Vacanze Musicali Internazionali di Volterra, Villa Palagione - Volterra; Querceto International Piano Festival & Masterclasses etc.), and is frequently invited to sit on the board of examiners for national and international piano competitions.

He is a promoter and artistic director of the International Piano Festival “PianoSolo”, an event that takes place annually in Salerno and of the Querceto International Piano Festival & Masterclasses.

He has also been a teacher of piano in the secondary state school since 1993.

Paolo Francese is a pianist with notable international experience. As a concert pianist he has performed both as a soloist and in chamber ensembles (duets with clarinet or violin, trio, quartet and quintet with piano). He has also performed with a number of orchestras such as the Chamber Orchestra of Salerno, the National Symphony Orchestra Kuala Lampur-Malaysia, Botosani Philarmonic Orchestra-Rumania, Orquesta de Extremadura-Spain, Klassische Philarmonie Nordwest, Bremen-Germany, etc.

Moreover he has has performed at prestigious festivals and important concerts playing for notable musical and cultural organizations in Italy (Bologna, La Spezia, Napoli, Enna, Ravello, Vietri sul mare Terni, Livorno, Trento, Varenna etc.) and abroad (Heidelberg, Sils Maria-Switzerland, Paris, Oporto, Bremen, Bonn, Frankfurt, Barcellona, Leėn, Madrid, Hannover etc.).

He was invited by the Italian Institute of Culture of Ankara, Istanbul and Izmir – where he performed in a series of piano concerts and gave a piano masterclass at Izmir Conservatoire – and during this visit he toured Turkey. His performances were very successful and met with the approval of both the public and the critics.

His talent as a pianist is exemplified in his CD, recorded with Phoenix Classics, which is dedicated to the ‘evolution of the sonata form’ by Domenco Scarlatti and Ferruccio Busoni.

 

DIEGO TERRENI

- pianoforte, duo pianistico, musica da camera con pianoforte -

Periodo svolgimento corso: dal 25 al 30 luglio 2008

 

Quota di frequenza corso di pianoforte effettivo: Ř 100,00

Quota di frequenza corso di pianoforte uditore: Ř 50,00

Quota di frequenza corso duo pianistico: Ř 85,00 a componente

Quota di frequenza corso di musica da camera con pianoforte: Ř 85,00 a componente

Le quote indicate sono tutte comprensive di seminario.

 

Il Corso si svolgerą dal 25 al 30 luglio Ź sarą rivolto a pianisti e a gruppi da camera precostituiti (duo, trio, quartetto e quintetto con pianoforte) diplomati, diplomandi e di qualsiasi grado e livello di preparazione. Il corso sarą aperto a musicisti cittadini italiani e stranieri, allievi effettivi ed uditori, aventi un etą massima di 30 anni. Gli iscritti al corso di pianoforte, se interessati, potranno svolgere, parallelamente, laboratorio di musica da camera con gli allievi delle classi di violino, chitarra e flauto. Il corso Ź finalizzato al perfezionamento dei principi tecnici di base ed avanzati, all’approfondimento della letteratura pianistica e cameristica con particolare attenzione alla prassi esecutiva barocca e romantica, analisi della partitura e principali tecniche d’ interpretazione. Sarą ad insindacabile discrezione del docente attribuire i concerti premio agli allievi pianisti ed ai gruppi da camera piĚ meritevoli.

 

The masterclass will take place from 25th July to 30th july and will be addressed to pianists and to chamber music ensembles (duet, trio, quartet and quintet with piano) with or without masters degrees. The piano masterclass well be addressed to Italian and foreign musicians, both performers and listeners, under thirty. All participants in the piano masterclass will be able to partecipate in the chamber music groups with the students of the violin class, guitar class and flute class. The masterclasses are aimed at the refinement of the rudiments of piano’s principal techniques, in-depth analysis of the piano and chamber music literature with particular reference to the interpretation of the baroque and romantic periods. The teacher will award the concert prize to the most deserving students.

 

 

27 luglio 2008 Seminario – pianoforte, duo pianistico, musica da camera con pianoforte - Docente: Federico Rovini

Diego Terreni, nato a Livorno consegue brillantemente il diploma di pianoforte sotto la guida del M° P. Rossi, presso l’ Istituto Musicale R. Franci di Siena. La sua formazione musicale Ź stata poi sostenuta da studi di perfezionamento pianistico ed interpretazione musicale con Vincenzo Audino, Alessandro Bertirotti, Marco Rapattoni, Maurizio Baglini, Francesco Dilaghi per il repertorio e la prassi esecutiva barocca e musica da camera con pianoforte con Pier Narciso Masi, Trio Modigliani, Angelo Pepicelli, Mauro Loguercio, Francesco Pepicelli. Ha inoltre preso parte a corsi biennali di Psicologia Cognitiva della Musica, Neurofisiologia per il musicista, Acustica, Seminari pianistici per maestri accompagnatori, Seminari di arte scenica per maestri accompagnatori. Ha ottenuto importanti riconoscimenti in diversi concorsi nazionali ed internazionali sia come solista sia in formazione cameristiche. Autore di pubblicazioni cartacee e recensioni discografiche, scrive in qualitą di pubblicista ed Ź redattore della rivista on-line ClassicaViva. E’ docente di corsi di guida all’ascolto, relatore in seminari, workshop e lezioni-concerto tenuti presso molti importanti Enti Culturali italiani. Collabora frequentemente con cantanti lirici, sia nel repertorio di tradizione d’ Opera che nella letteratura liederistica, per i maggiori teatri italiani e francesi. Attualmente sta lavorando ad un progetto per la pubblicazione di un saggio e un’incisione discografica delle sonate per cembalo di Carlo Antonio Campioni. Per il 2008 Ź stato invitato a tenere un ciclo di conferenze su W.A. Mozart per la Stagione Concertistica di Velletri. Diego Terreni svolge intensa attivitą concertistica sia come solista sia in formazioni cameristiche - duo, trii e quintetto con pianoforte - per importanti istituzioni musicali in Italia, (Pisa, Livorno, Massa, Firenze, Pistoia, Carrara, La Spezia, Milano, Torino, Asti, Genova, Roma, Palermo) e all’estero (Croazia, USA). Dal 2008 si occuperą per Intercultura Fondation di consulenza per la programmazione e la formazione didattico-musicale. Dal 2000 ricopre il ruolo di direttore artistico per molti enti musicali e culturali (Ritmi nel Verde Musica e arte contemporanea Comune di Livorno, Master di Perfezionamento Musicale di Volterra, Stagioni Concertistiche Cittą di Cecina, Querceto International Piano Festival and Masterclasses). Invitato regolarmente a far parte di commissioni giudicatrici in concorsi pianistici e di musica da camera nazionali ed internazionali, dal 2008 Ź fondatore e direttore artistico del Concorso Internazionale di Musica Carlo Antonio Campioni (LI). E’ direttore e docente di pianoforte presso l’ Accademia Musicale Carlo Antonio Campioni (LI). Tiene Master di perfezionamento in pianoforte e musica da camera con pianoforte in Italia, Croazia, USA, Scozia (2009).

 

Diego Terreni, born in Livorno, got his diploma in piano from the State Music Conservatory Rinaldo Franci of Siena. After that he attended courses and seminars with Vincenzo Audino, Alessandro Bertirotti, Marco Rapattoni, Maurizio Baglini, Francesco Dilaghi for the baroque practice interpretation and chamber music with piano with Pier Narciso Masi, Trio Modiglioni, Angelo Pepicelli, Mauro Loguercio, Francesco Pepicelli. He has specialized in the psychology of music, neurophysiology of musicians, acoustics, pianist accompanist seminars, scene arts seminars for pianist accompanist. He has received awards in national and international piano and chamber music with piano competitions. An expert in public law, he is also the author of records reviews and the sub-editor for the ClassicaViva on-line. He is a teacher in seminars and workshop for importants Italian instituts and associations. At present he is working on the essay and the cutting of a record about the six harpsichord sonatas by Carlo Antonio Campioni. Diego Terreni is a pianist of well known international experience: the musical activity as “solo piano” as well as part of a chamber group (duo, trio and quintet with piano) for importants institutes and associations in Italy (Pisa, Livorno, Massa, Firenze, Pistoia, Carrara, La Spezia, Milano, Torino, Asti, Genova, Roma, Palermo) and abroad (Croatia, USA). He performs with violinist Gianluca Allocco. In 2008 he will work in Intercultura Fondation as music advisor. Since 2000 he has been art director for Ritmi nel Verde Musica e arte contemporanea Comune di Livorno, Master di Perfezionamento Musicale di Volterra, Stagioni Concertistiche Cittą di Cecina, Querceto International Piano Festival and Masterclasses. He is frequently invited to sit on the board of examiners for national and international piano and chamber music competition. In 2008 he was the founder and art director of the International Music Competition Carlo Antonio Campioni (LI). He is art director and teacher of piano lessons at the Music Academy Carlo Antonio Campioni (LI) and he teaches in masterclasses and post diploma piano and chamber music courses in Italy, Croatia and the USA.

 

 

 

 

 

 

 

QUERCETO INTERNATIONAL MASTERCLASSES 2° Edition

 


I Corsi Internazionali di Perfezionamento Musicale sono rivolti a tutti i musicisti di qualsiasi nazionalitą, dai primi anni di studio al perfezionamento per diplomati e diplomandi.

ISCRIZIONE AI CORSI

L’iscrizione ai corsi, dovrą essere effettuata entro e non oltre il 1 Luglio 2008. Per iscriversi Ź necessario versare la somma di Ř 30,00, tramite assegno circolare o vaglia postale intestato a: Ass. Marco Polo, C.P. 124, I-57023 Cecina (LI)

CCP N° 12696571 Ass. Marco Polo L. Busdraghi, 57023 Cecina

Bonifico Bancario: Cassa di Risparmio di Firenze, Cecina

IBAN: IT08N0616070690000000091C00-SWIFT:CRFIIT31407

QUOTA DI PARTECIPAZIONE

Docente M° Paola Baracco

                  Violino

                  Periodo di svolgimento: dal 19 al 30 luglio 2008

Quota di frequenza corso effettivo: Ř 200,00

Quota di frequenza corso uditore: Ř 75,00

Docente M° Diego Terreni

Pianoforte, Duo pianistico, Musica da camera con pianoforte

Periodo svolgimento: dal 25 al 30 luglio 2008                (27/07/08 Seminario M° Federico Rovini)

Quota di frequenza corso effettivo: Ř 100,00

Quota di frequenza corso uditore: Ř 50,00

Quota di frequenza corso duo pianistico: Ř 85,00 a componente

Quota di frequenza corso di musica da camera con pianoforte: Ř 85,00 a componente, per gruppi precostituiti

Le quote indicate sono tutte comprensive di seminario.

Docente M° Paolo Francese

                  Pianoforte

                  Periodo di svolgimento: dal 19 al 30 luglio 2008

Quota di frequenza corso effettivo: Ř 200,00

Quota di frequenza corso uditore: Ř 75,00

Docente M° Alberto Delle Piane

                  Chitarra

                  Periodo di svolgimento: dal 19 al 30 luglio 2008

Quota di frequenza corso di chitarra effettivo: Ř 200,00 (comprensivo di corso di musica da camera con chitarra)

Quota di frequenza corso di musica da camera con chitarra: Ř 200,00 per gruppi precostituiti

Quota di frequenza corso uditore: Ř 75,00

Quota di frequenza corso di musica da camera con chitarra uditori: Ř 75,00 per gruppi precostituiti

Docente M° Luigi Bisanti

                  Flauto

                  Periodo di svolgimento: dal 19 al 30 luglio 2008

Quota di frequenza corso effettivo: Ř 200,00

Quota di frequenza corso di flauto uditore: Ř 75,00

Per gli allievi minorenni, si invitano i Sigg. genitori a contattare direttamente la Direzione Ursula Vetter.

 

INFORMAZIONI PER IL SOGGIORNO

I corsisti soggiorneranno presso gli appartamenti siti in Querceto, messi a disposizione dall’Accademia. Ciascun appartamento ha un max di 6 posti letto ed Ź dotato di cucina servizi sanitari. La prenotazione dovrą essere effettuata entro e non oltre il 1 Luglio 2008, tramite lettera, fax o e-mail alla Segreteria dell’Accademia:

 

ACCADEMIA LIBERA NATURA E CULTURA, Via del Borgo, 1, I-56040 Querceto Montecatini VC (PI) +39 333 6405250, accademialibera@tiscali.it

QUOTA PER VITTO E ALLOGGIO, in appartamenti, per l’intera durata del corso, Ź di Ř 38,00 al giorno(iscrizione e frequenza a parte). Tale quota di soggiorno comprende la pensione completa.

 

MODALITA’ DI PARTECIPAZIONE ED ATTESTATO

I corsi si svolgeranno presso l’Accademia Libera Natura e Cultura in localitą Querceto dal 19 Luglio 2008 (giorno previsto di arrivo) fino al 31 Luglio (giorno previsto di partenza). Inoltre al termine dei saggi finali, verrą rilasciato un attestato di partecipazione a firma di tutti i docenti e della Direzione dell’Accademia.

 

 

 

 

The International Further Education Classes for musicians of all nationalities, for beginners as well as for those in the midst of their education or right before their final exams.

REGISTRATION

Registration for all classes have to be made prior to July 1, 2008. Registration fees for all classes are Ř 30,00. Please pay by open cheque or money order to:

Ass. Marco Polo, C.P. 124, I-57023 Cecina (LI)

Cassa Risparmio di Firenze, Cecina

IBAN: IT08N0616070690000000091C00-SWIFT:CRFIIT31407

 

 

PARTECIPATION FEES

Teacher Paola Baracco

                  Violin Class

                  From July 19 to July 30, 2008

Violin Class: Ř 200,00

Auditing students for violin class: Ř 75,00

Teacher Diego Terreni

Piano, Piano for four hands, Chamber Music with piano

From July 25 to July 30, 2008 (27/07/08 Piano Seminar with Federico Rovini)

Piano class: Ř 100,00 (it’s including piano seminar)

Auditing students for piano class: Ř 50,00

Piano for four hands class: Ř 85,00 for each

Chamber Music class with piano: Ř 85,00 for each, for formed chamber music groups

Teacher Paolo Francese

                  Piano Class

                  From July 19 to July 30, 2008

Piano class: Ř 200,00

Auditing students for piano class: Ř 75,00

Teacher Alberto Delle Piane

                  Guitar Class

                  From July 19 to July 30, 2008

Guitar Class: Ř 200,00 (it’s including Chamber Music class with guitar)

Chamber Music class with guitar: Ř 200,00 for formed chamber music groups

Auditing students for guitar: Ř 75,00

Auditing students for Chamber Music class with guitar: Ř 75,00 for formed chamber music groups

Teacher M° Luigi Bisanti

                  Flute

                  From July 19 to July 30, 2008

Flute class: Ř 200,00

Auditing students for Flute class: Ř 75,00

 

Parents of underage children are more than welcome to get in touch with the management of the Accademy. Ask for Mrs.Ursula Vetter.

 

INFORMATION ON THE SOJOURN

All participants have accommodation at Accademy. Reservation have to be made prior to July 1, 2008 by letter, fax, or e-mail to the secretary of the Academy. Please address your reservation to:

ACCADEMIA LIBERA NATURA E CULTURA, Via del Borgo, 1, I-56040 Querceto Montecatini VC (PI) +39 333 6405250, accademialibera@tiscali.it

 

Costs for meals and accommodation in apartments are Ř 38,00 per day (registration and class participation extra).

 

ABOUT PARTECIPATION AND DIPLOMA

Classes are taking from July 19, 2008 (day of arrival) to July 31, 2008 (day of departure). After the final exams, certificates of participation will be handed out, signed by all instruction and the management of Academy.